Cronaca

Verso la fase-2, ma i bambini? «Serve un protocollo per farli stare insieme»

Nazareno Franchellucci, presidente di Ali Marche: «Prioritaria un’analisi delle modalità con cui i piccoli potranno interagire dopo il lockdown»

Nazareno Franchellucci

«L’emergenza Covid e le necessarie misure adottate per contenere il virus, a partire dalla chiusura delle scuole e dal distanziamento sociale, hanno avuto un forte impatto sui bambini». Lo sostiene il presidente di Ali Marche (Autonomie Locali Italiane), Nazareno Franchellucci. «In mezzo a tante tematiche di natura economica e sociale - spiega - per noi diventa prioritaria un’analisi tecnico scientifica della modalità con le quali i bambini potranno tornare a stare insieme e interagire tra loro dopo il lockdown. Serve un protocollo per fare tornare i bimbi alla socialità tra loro quando arriverà il momento e quel momento è arrivato: riaprire i parchi, le spiagge, i villaggi vacanza e gli alberghi dedicati agli stessi. Come potranno stare insieme? Come potranno divertirsi? Va deciso ora». 

«Occorre pianificare piani di ripresa - aggiunge il sindaco di Porto Sant’Elpidio - che permettano la collaborazione di diverse realtà, operatori, mondo sportivo, terzo settore, enti locali che dovranno insieme individuare e mettere a disposizione gli spazi. Siccome la Regione Marche ha già dimostrato cautela e attenzione anche scientifica, chiediamo un protocollo per permettere ai bambini di stare insieme. Tra le priorità questa è la priorità». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso la fase-2, ma i bambini? «Serve un protocollo per farli stare insieme»

AnconaToday è in caricamento