Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Il regalo di Marconi, patron dell'Anconitana: 18mila mascherine per l'ospedale regionale

Il numero uno della Rays Spa ha effettuato la donazione per Torrette: «L'ho fatto perché gli operatori sanitari sono impegnati in una guerra senza precedenti»

Stefano Marconi, presidente della Rays e dell'Anconitana

Diciottomila mascherine: le ha regalate Stefano Marconi, presidente dell’Anconitana e fondatore della Rays Spa, all’ospedale regionale di Torrette.

Una donazione preziosissima in un momento in cui, per l’emergenza Coronavirus, i dispositivi di protezione scarseggiano anche nel principale presidio sanitario delle Marche. «Medici e infermieri sono impegnati in una guerra senza precedenti contro una pandemia - ha spiegato Marconi in una lettera alla direzione di Torrette -, così ho voluto offrire un piccolo contributo ad un ospedale diventato il punto di riferimento della regione anche per l’emergenza Coronavirus».

La Rays Spa, che ha sede ad Osimo Stazione, ha donato 16mila mascherine chirurgiche monouso a triplo velo, con potere filtrante fino al 99%, dispositivi medici ideali per proteggere il paziente e l’operatore sanitario, e oltre 1900 Dpi (dispositivi di protezione individuale) di tipo Ffp2 e Ffp3 con potere filtrante dal 92 al 98% contro ogni virus, incluso il Covid-19. Un regalo sicuramente molto gradito dall’ospedale regionale che di mascherine protettive, consumate a dismisura, aveva assolutamente bisogno. 

CORONAVIRUS LIVE

L'ULTIMO BOLLETTINO E' TRAGICO: 10 MORTI

MASCHERINE FUORI LEGGE, BLITZ DELLA FINANZA 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il regalo di Marconi, patron dell'Anconitana: 18mila mascherine per l'ospedale regionale

AnconaToday è in caricamento