Giovani, commercianti e automobilisti: tutti denunciati per le legge anti-Covid

La polizia locale ha denunciato 6 persone durante un pattugliamento continuo operato con 5 distinte unità

Polizia municipale a Jesi

Un gruppo di 4 giovani intenti ad ascoltare musica ai giardini Sacco e Vanzetti nel centro storico, il titolare di un negozio trovato aperto e un automobilista trovato a circolare senza autorizzazione. Sono queste le prime persone denunce a Jesi per il mancato rispetto delle disposizioni previste dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sulla prevenzione al Coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo fine settimana infatti la polizia locale ha denunciato 6 persone durante un pattugliamento continuo operato con 5 distinte unità. Grande attenzione per la circolazione stradale, i parchi per evitare assembramenti e le attività produttive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento