Covid-19, Della Valle dona 11 milioni di euro alle famiglie dei sanitari deceduti

Il modulo per richiedere il contributo economico è disponibile sul sito della Protezione civile da oggi

Diego ed Andrea Della Valle

Ammonta ad undici milioni di euro il fondo 'Sempre con voi' per aiutare economicamente le famiglie degli operatori sanitari che hanno perso la vita nella battaglia contro il coronavirus. Alimentato inizialmente da una donazione della famiglia Della Valle pari a 5 milioni di euro attualmente, grazie alla generosità di tanti italiani, ha raggiunto gli 11 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il modulo per richiedere il contributo economico è disponibile sul sito della Protezione civile da oggi. Le istanze saranno successivamente esaminate da una commissione che provvederà a redigere l'elenco dei beneficiari. L'ordinanza della Protezione civile dispone che il beneficio venga corrisposto a ciascuno dei componenti superstiti del nucleo familiare (coniugi, conviventi, figli, genitori o fratelli dei deceduti) fino ad un massimo di 55.000 euro e nel limite di 15.000 euro per ogni componente del nucleo familiare che ne faccia richiesta. Sono circa 200 le famiglie che hanno subito la perdita di un loro caro (medici ed operatori socio-sanitari). «Tutto verrà fatto velocemente nelle prossime settimane con il coordinamento della Protezione civile che ringrazio per la preziosa collaborazione- spiega Diego Della Valle- L'affetto e l'abbraccio commovente che l'Italia ha avuto per tutti loro ora si è concretizzato con questa importante donazione che speriamo possa portare un pòdi sollievo alle famiglie così duramente colpite nei loro affetti più cari. A nome nostro e di tutti ancora mille volte grazie, nessuno dimenticherà queste persone ed il loro eroico comportamento».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento