In giro di notte: «Coprifuoco? Non sapevamo». La leggerezza li tradisce: denunciati

Camminavano per le vie del centro durante il coprifuoco, ma dal controllo dei carabinieri è venuto fuori un altro illecito

Foto di repertorio

Camminavano per le vie del centro storico di Jesi. Non ci sarebbe stato nessun problema per loro, se non fosse per il fatto che era da poco passata la mezzanotte e la normativa anti-covid vieta gli spostamenti. Ai carabinieri che hanno chiesto spiegazioni, i due tunisini hanno risposto che non sapevano nulla del coprifuoco in vigore e, comunque, che non erano infetti da Coronavirus. Dai controlli sulle rispettive identità è poi emerso che su entrambi gravava un provvedimento di espulsione dal territorio nazionale. Per questo motivo è scattata la denuncia, oltre alla sanzione per non aver rispettato le disposizioni anti-Covid. 

I carabinieri della staizone di Senigallia hanno invece sanzionato tre giovani perché camminavano in centro senza mascherine, oltre a tre uomini sorpresi in auto dopo le 22 senza un giustificato motivo. Stessa sanzione per tre ragazzi ad Ancona, sorpresi in auto poco dopo le 23. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento