In auto con 200 grammi di hashish, beccati al posto di blocco

Portavano la droga in auto e, un volta intimato dai Carabinieri di fermarsi, hanno provato a scappare. Ora devono rispondere di detenzione illegale di sostanze stupefacenti

MAIOLATI SPONTINI - Due spacciatori sono stati denunciati mercoledì 8 aprile durante un posto di blocco dai Carabinieri del paese. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due uomini di origine straniera erano a bordo di un'auto di media cilindrata e, appena intimato loro l'alt dalle forze dell'ordine, hanno provato a scappare nel tentativo di disfarsi di due panetti di hashish del peso complessivo di circa 200 grammi. I controlli hanno permesso di rinvenire del denaro dei due che ora dovranno rispondere dei reati di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. Nel frattempo continuano i controlli soprattutto nei giorni di festività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento