Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, dopo l'ordinanza arriva l'esito dei tamponi: «Nessun contagio»

I due casi monitorati, con tamponi effettuati a Pesaro e Fano, sono risultati negativi

foto di repertorio

Il centro diagnostico regionale di riferimento ha comunicato nel tardo pomeriggio di oggi (martedì) che il risultato delle indagini sui due casi monitorati, con tamponi effettuati a Pesaro e Fano, sono risultati negativi. Si conferma quindi che nelle Marche non abbiamo al momento nessun caso positivo di contagio da coronavirus. La notizia arriva pochi minuti dopo la firma sull'ordinanza che di fatto blinda l'intera Regione. Dalla mezzanotte del 26 febbraio alla mezzanotte del 4 marzo infatti, su tutto il territorio marchigiano verranno sospese

  1. manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura 
  2. servizi educativi dell'infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado fino alle università (lezioni, esami di profitto e sedute di lauree) e di alta formazione professionale, salvo le attività formative svolte a distanza e quelle relative alle professioni sanitarie
  3. ogni viaggio di istruzione sia sul territorio nazionale che estero
  4. visite ai musei e degli altri istituti della cultura e delle biblioteche
  5. concorsi pubblici fatti salvi quelli relativi alle professioni sanitarie per le quali dovranno essere garantite le opportune misure igieniche

Inoltre come confermato dal presidente della Regione Luca Ceriscioli a margine della conferenza di presentazione dell'ordinanza, anche i locali di pubblico spettacolo (cinema, teatro, discoteche) rimarranno chiusi per tutta la durata delle misure restrittive. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, dopo l'ordinanza arriva l'esito dei tamponi: «Nessun contagio»

AnconaToday è in caricamento