Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

In calo le terapie intensive, aumentano i cittadini in isolamento domiciliare: il bollettino

Si registrano quattro pazienti in terapia intensiva in meno nelle Marche nelle ultime 24 ore. Il servizio Sanità della Regione comunica che i contagi da inizio emergenza sono saliti a 51.981

MARCHE - Dei 437 casi odierni 113 sono stati registrati in provincia di Macerata dove i positivi da inizio emergenza salgono a 11.084, 131 ad Ancona (14.774), 91 a Pesaro Urbino (12.141), 53 a Fermo (6.123), 32 ad Ascoli Piceno (5.959) e 17 da fuori regione (1.900). I pazienti ospitati nelle strutture territoriali scendono a 232 (-6) mentre quelli nei Pronto soccorso in attesa di ricovero a 30 (-1). Aumentano infine i casi/contatti in isolamento domiciliare. Oggi sono 15.931 (+70): 11.251 asintomatici e 4.680 sintomatici. In quarantena anche 751 operatori sanitari.

Si registrano quattro pazienti in terapia intensiva in meno nelle Marche nelle ultime 24 ore. Il servizio Sanità della Regione comunica che i contagi da inizio emergenza sono saliti a 51.981 (+437) di cui 41.858 dimessi/guariti (+229), 7.637 in isolamento domiciliare (+201) e 634 ricoverati (-4). Il numero di pazienti in terapia intensiva scende da 83 a 79: 24 a Pesaro Marche Nord (-1), 18 ad Ancona Torrette di cui uno in Pediatria, 12 all'ospedale di Jesi, 11 all'ospedale Covid di Civitanova Marche (-2), sei a Fermo e otto a San Benedetto del Tronto (-1). Restano più o meno stazionari sia i ricoveri nelle aree semi intensive che quelli in reparti non intensivi. I primi passano da 158 a 157 (51 a Marche Nord, 21 al Torrette, 12 a Senigallia, 12 a Jesi, cinque a Macerata, 28 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, 12 a Fermo, 11 a San Benedetto del Tronto e cinque ad Ascoli Piceno) mentre nei reparti non intensivi i posti letto occupati sono 398, contro i 397 di 24 ore fa (39 a Marche Nord, 54 ad Ancona Torrette, 34 all'Inrca di Ancona, 16 all'Inrca di Fermo, 52 a Jesi, 16 a Senigallia, 45 a Macerata, 14 all'ospedale Covid, 18 a Camerino, 55 a Fermo, 30 a San Benedetto del Tronto, nove ad Ascoli Piceno e 16 alla Casa di cura Villa Serena di Jesi).

I decessi

Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che purtroppo nelle ultime 24 ore si sono verificati 12 decessi. Si tratta di 8 uomini e 4 donne, di età compresa tra i 59 ed i 92 anni e che nel 100% dei casi soffrivano di patologie pregresse. Con i numeri di oggi il totale delle vittime sale a 1.864, con un'età media di 82 anni e che nel 96.1% dei casi presentavano altre patologie. La provincia più colpita è quella di Pesaro Urbino con 785 vittime, seguita da Ancona con 437, Macerata con 318, Fermo con 158 ed Ascoli Piceno con 149. I decessi fuori Regione sono invece 17. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In calo le terapie intensive, aumentano i cittadini in isolamento domiciliare: il bollettino

AnconaToday è in caricamento