rotate-mobile
Cronaca

Ballano e cantano ubriachi sotto i portici, scattano i controlli e vengono denunciati

Emergenza coronavirus: nonostante le misure restrittive imposte dal governo, i due sono stati sorpresi a divertirsi sotto i portici di via Marconi

ANCONA - A volte qualcuno non ce la può fare. Troppo complicato rispettare le semplici direttive che il governo ha varato per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Ieri vi abbiamo parlato della coppia di Cupra Marittima, arrivata nel capoluogo dopo 80 chilometri percorsi in autostrada per acquistare alcuni piante. Ieri sera invece, gli agenti di polizia hanno denunciato due moldavi di 24 e 26 anni, sorpresi sotto i portici di via Marconi a ballare e cantare come se fosse un sabato qualsiasi. Anche per loro, per giunta ubriachi, è scattata la denuncia. 

Sempre nella notte la polizia ha fermato tre romeni, due uomini ed una donna che, in barba alle misure restrittive vigenti, bivaccavano in via Martiri della Resistenza sorseggiando una biretta fresca. I tre sono stati denunciati per la violazione dell'articolo 650 del codice penale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballano e cantano ubriachi sotto i portici, scattano i controlli e vengono denunciati

AnconaToday è in caricamento