Coronavirus, progetto alberghi per positivi: nelle Marche 13 strutture disponibili

Un primo elenco di alberghi disponibili ad accogliere pazienti positivi che non possono trascorrere l'isolamento domiciliare nella propria abitazione é già stato inviato a palazzo Raffaello

Foto di repertorio

Covid hotel, all'appello della Regione Marche hanno risposto 13 strutture mettendo a disposizione 627 camere. Un primo elenco di alberghi disponibili ad accogliere pazienti positivi che non possono trascorrere l'isolamento domiciliare nella propria abitazione é già stato inviato a palazzo Raffaello: tre strutture e 155 camere nella provincia di Ancona, due strutture e 127 camere a Macerata, tre strutture e 111 camere a Fermo, tre strutture e 98 camere ad Ascoli Piceno, due strutture e 136 camere a Pesaro-Urbino. 

«È una prima risposta importante- spiega in una nota il presidente Federalberghi-Confcommercio, Emiliano Pigliapoco- che é stata raccolta in collaborazione con tutte le territoriali operanti nella regione e che ci ha consentito di dare un riscontro alla Protezione civile in sole 24 ore». Soddisfazione condivisa anche dal direttore di Confcommercio Marche centrali, Massimiliano Polacco. «Ancora una volta noi ci siamo- aggiunge Polacco-. Abbiamo dato un contributo molto significativo dopo il sisma e se servirà lo daremo anche in questo momento così difficile. Siamo anche pronti, se dovessimo ricevere una nuova richiesta emergenziale da parte della regione ad allargare la platea delle strutture ricettive».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento