Cronaca

Due giorni di controlli, 1.500 euro di multe: le violazioni del week end

Dalla donna che guidava in stato d'ebbrezza a chi se ne andava in giro durante il "coprifuoco" senza giustificato motivo. I controlli dei carabinieri

Guidava lungo la cameranense con un tasso alcolemico di 0,79 g/l. Per la 46enne anconetana è scattata la sanzione di 543 euro e il ritiro della patente. E’ stata solo una delle multe elevate dai carabinieri del Norm di Ancona durante i controlli delle ultime 48 ore. In totale, l’ammontare complessivo delle sanzioni è risultato pari a 1.500 euro. 

Tra i sanzionati ci sono 3 persone sorprese in giro senza giustificato motivo tra le 22 e le 5. Due persone invece sono state multate per non aver rispettato il divieto di spostamento in entrata e in uscita dei territori dalle aree arancioni. Una persona è stata invece sanzionata per non aver rispettato il divieto di spostamento tra regioni e un’altra per mancanza del dispositivo di protezione delle vie respiratorie. In toale sono state identificate 167 persone, controllati 95 veicoli, 3 locali pubblici e 25 persone sottoposte agli arresti domiciliari. I militari hanno eseguito 3 perquisizioni personali e veicolari oltre a 6 interventi per segnalazioni di persone e veicoli sospetti arrivate al numero di emergenza “112”. 10 sono state in tutto le contravvenzioni per violazione al codice della strada. Tre patenti ritirate. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due giorni di controlli, 1.500 euro di multe: le violazioni del week end

AnconaToday è in caricamento