Cooking show di Brunelli per l’ultimo giorno di Pane Nostrum

In programma tre masterclass: Simone Bughi parla della colazione marchigiana, Elis Marchetti di come riutilizzare il pane raffermo mentre il Maestro gelatiere Paolo Brunelli mostra la sua creatività

Senigallia 29 settembre - Sarà il cooking show del Maestro gelatiere Paolo Brunelli a chiudere la diciottesima edizione di Pane Nostrum. Dopo 4 giorni all’insegna dei lievitati tra pane, pizza e dolci con alcuni dei migliori professionisti del settore, domani 30 settembre alle 18 in piazza Del Duca, a ingresso libero, il grande creativo e “artista” del gelato è pronto a sorprendere il pubblico. Negli ultimi due anni la gelateria aperta proprio a Senigallia è stata riconosciuta da Dissapore, network che si occupa di gusto, come la migliore di tutta Italia. L’incontro, come le altre due masterclass della giornata, è a numero limitato (informazioni e prenotazioni ai numeri 346/0684236 - 349/4523225 - info@panenostrum.com).

Questa domenica è caratterizzata dai corsi. Infatti, la giornata inizia alle 10.30 con la Colazione marchigiana, un appuntamento da acquolina in bocca con degustazione. Simone Bughi porta la sua esperienza a Pane Nostrum per un viaggio attraverso i profumi e i sapori di un tempo, tra ciambellone, maritozzi e biscotti, proprio come li facevano le nostre nonne. Dopo aver imparato il mestiere nella pasticceria Giorgio di Ancona si è formato come fornaio e pasticcere nel panificio Stacchiotti, fino ad aprire la sua attività ad Agugliano.

Terza masterclass è quella di Elis Marchetti, protagonista di questa edizione con varie incursioni anche nell’area dei forni a cielo aperto, sul tema Dal pane raffermo alla gastronomia d’autore. Lo chef, cresciuto con i profumi e i sapori della tradizione nel mondo della panificazione, alle 16 offre consigli per non buttare via il pane e per dargli nuova vita, in un’ottica di recupero e di valorizzazione di un prodotto che tutti i giorni è sulle nostre tavole. I corsi di Bughi e Marchetti hanno un costo di 10 euro e si possono prenotare anche all’info-point di piazza Del Duca.

I forni a cielo aperto, dalle 10 di mattina fino alle 20 sforneranno vari tipi di pane e pizze, tutti da assaggiare; mentre per gli amanti del vino, dalle 16.30 alle 21 è previsto a palazzetto Baviera un banco degustazione con sedici produttori della lacrima di Morro (costo 5 euro). Aperti per tutto il giorno gli oltre 40 stand di produttori locali e panificatori, tra cui il punto informativo AIC Marche, e lo street food.

Numerosi gli appuntamenti ludici nei giardini della Rocca Roveresca rivolti ai più piccoli. Alle 10 i giochi di una volta con Apara ed esposizione degli animali da compagnia a cura di Strix Falcon, alle 16 e alle 20 ci sono le principesse Disney e i supereroi con Fantasia, Sogno e Realtà (in collaborazione con Strix Falcon) e alle 17 Battesimo della sella con il circolo ippico Il Giglio. Pane Nostrum è organizzato da Confcommercio Marche Centrali e C.I.A. - Confederazione Italiana Agricoltori con il supporto del Comune di Senigallia. I partner sono Regione Marche, Camera di Commercio della Provincia di Ancona e Moretti Forni. Il supporto tecnico è stato fornito da Abaco group, Getulio Barzetti e Stacchiotti & Ricciardi; un ringraziamento anche all’azienda Prometeo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento