Cronaca

Omicidio di Sirolo, resta in carcere Melloul Fatah: il giudice convalida il fermo

È stata sciolta la riserva della gip Sonia Piermartini per l’indiziato del delitto del 23enne albanese freddato con la fiocina di un fucile da sub

ANCONA - Resta in carcere Fatah Melloul, l’algerino di 27 anni accusato di aver ucciso con una fiocina di un fucile da sub il 23enne albanese Klajdi Bitri, dopo un diverbio stradale scoppiato domenica scorsa in via Cilea, a Sirolo. La gip Sonia Piermartini ha sciolto la riserva convalidando il fermo e disponendo la misura cautelare del carcere (ci sarebbero infatti il pericolo di fuga e quello di reiterare il reato). Nell’interrogatorio di questa mattina l’indagato si era avvalso della facoltà di non rispondere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Sirolo, resta in carcere Melloul Fatah: il giudice convalida il fermo
AnconaToday è in caricamento