Domenica, 20 Giugno 2021
Cronaca

Marche, controlli a tappeto nelle stazioni e sui treni: identificate quasi 400 persone

L'iniziativa, denominata "11° Rail action day", ha aumentato sensibilmente il senso di sicurezza, anche perché si è svolta su tutto il territorio nazionale nell'ambito di una collaborazione internazionale di Polizia

Un controllo della Polizia Ferroviaria

Anche nelle Marche, in sinergia con le articolazioni del gruppo Ferrovie dello Stato, si sono svolte per tutta la giornata di ieri iniziative di carattere preventivo e repressivo contro i fenomeni criminosi maggiormente diffusi in ambito familiare. All’interno dell’area del compartimento di Polizia Ferroviaria delle Marche, dove rientrano anche Umbria e Abruzzo, sono state controllate e identificate quasi 400 persone. 

La Polizia Ferroviaria ha rafforzato tutti i servizi si scorta sui treni effettuando servizi mirati di prevenzione e vigilanza nelle stazioni ferroviarie (anche con il supporto delle unità cinofile) e di identificazione e controllo ai passeggeri e ad i relativi bagagli, nonché specifiche ispezioni in numerosi depositi di materiale ferroso e sulle linee ferroviarie più colpite dai furti. 

L’iniziativa, denominata “11° Rail action day”, ha aumentato sensibilmente il senso di sicurezza, anche perché si è svolta su tutto il territorio nazionale nell’ambito di una collaborazione internazionale di Polizia e promossa dal network di Polizia Ferroviarie Europee Railpol. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marche, controlli a tappeto nelle stazioni e sui treni: identificate quasi 400 persone

AnconaToday è in caricamento