rotate-mobile
Martedì, 4 Ottobre 2022
Cronaca

“Stazioni sicure”, numeri di grande rilievo per l’operazione messa a segno dalla Polfer

I controlli si sono sviluppati tra Marche, Umbria e Abruzzo. Utilizzati gli smartphone per il controllo dei documenti

ANCONA- 844 persone controllate, 283 bagagli ispezionati, 33 stazioni interessate, 4 persone denunciate, 95 gli agenti impegnati, 1 sanzione amministrativa contestata. Sono questi i risultati dell’operazione “Stazioni sicure” che si è svolta tra Marche, Umbria e Abruzzo.

L’operazione straordinaria, dedicata al contrasto delle attività illecite e alla prevenzione di reati, rientra tra le iniziative disposte periodicamente, su scala nazionale, dal Servizio Polizia Ferroviaria per aumentare i livelli di sicurezza dei viaggiatori che si muovono utilizzando il mezzo ferroviario. Nelle stazioni di Ancona e Perugia la Polfer si è avvalsa anche della collaborazione di unità cinofile. Gli agenti durante l’attività hanno utilizzato gli smartphone in dotazione, per il controllo in tempo reale dei documenti, e metal detector per l’ispezione dei bagagli sospetti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Stazioni sicure”, numeri di grande rilievo per l’operazione messa a segno dalla Polfer

AnconaToday è in caricamento