Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

Centinaia i controlli effettuati soprattutto a Portonovo, che che si è rivelato uno dei lidi più amati registrando una fortissima affluenza

I controlli della polizia a Portonovo

ANCONA - La polizia locale ha effettuato questa mattina il pattugliamento delle spiagge di Portonovo e Mezzavalle. Gli agenti sono stati impegnati per far rispettare la normativa contro la diffusione del Covid-19 e la verifica del regolare accesso alle spiagge libere con l'app iBeach.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Centinaia i controlli effettuati, soprattutto a Portonovo che che si è rivelato uno dei lidi più amati, registrando una fortissima affluenza. Controllati i diversi accessi all'arenile e verificate le prenotazioni effettuate con iBeach. Una sanzione è stata elevata ad un bagnante che era sprovvisto della prenotazione con l'app: ora dovrà pagare 400 euro che si ridurranno a 280 se lo farà entro 5 giorni. Da segnalare anche parecchi giovani che, visti i controlli in corso e sprovvisti di prenotazione, si sono allontanati spontaneamente. Lo steward presente in zona ha collaborato con turisti e bagnanti spiegando il funzionamento dell'app, ma anche svolgendo un'opera di sensibilizzazione riguardo alla presenza sulla spiaggia e le modalità di fruizione della stessa . I controlli proseguiranno con due pattuglie la mattina e due nel pomeriggio a Portonovo e a Mezzavalle anche nella giornata di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento