Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Senigallia: controlli per la sicurezza e blitz anti-prostituzione

Sabato e domenica i carabinieri hanno controllato 60 obiettivi sensibili, identificato e controllato 108 persone, 20 persone sottoposte ad arresti domiciliari, 12 esercizi commerciali e 50 veicoli

Un fine settimana tutto sommato tranquillo, dal punto di vista della sicurezza, quello trascorso a Senigallia. Dalle ore 18,00 di sabato 6 aprile alle ore 06,00 di domenica i carabinieri hanno controllato 60 obiettivi sensibili, identificato e controllato 108 persone (di cui almeno 30 di un qualche interesse investigativo), 20 persone sottoposte ad arresti domiciliari, 12 esercizi commerciali e 50 veicoli.

PROSTITUZIONE. Particolare attenzione è stata anche riservata ai servizi in contrasto del fenomeno dello sfruttamento della prostituzione: diverse ragazze sono state identificate e censite, prevalentemente lungo la Strada Statale 16 Adriatica in entrambe le direzioni (nord e sud). Tale fenomeno, spiegano i carabinieri, dopo una sostanziale regressione dovuta all’inasprirsi dei controlli ma anche ai recenti provvedimenti amministrativi disposti da alcune amministrazioni comunali, sta rivivendo una sostanziale reviviscenza  testimoniata non solo dall’aumento delle prostitute sulla strada, ma anche dai recenti arresti di sfruttatori e favoreggiatori.

Carabinieri in uniforme ma anche in borghese hanno inoltre pattugliato le strade, non registrando alcun incidente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: controlli per la sicurezza e blitz anti-prostituzione

AnconaToday è in caricamento