Falconara “tolleranza zero”: controlli su senzatetto e irregolari

Identificati 10 clochard. Nei giorni scorsi l'attività di monitoraggio della Polizia Muncipale aveva portato a denunciare altre tre persone, di cui una rischia ora un anno di carcere

La Polizia Municipale di Falconara a dato il via ad un’attività di monitoraggio e controllo continuo del territorio, anche con l’ausilio di personale in borghese, al fine di controllare e conoscere sempre meglio il fenomeno dei senzatetto che si accampano in città.
n questi ultimi giorni sono state identificate 10 persone,  di cui tre sorprese a dormire nella zona di via Buozzi, metre il fenomeno sembra attenuato in piazza Catalani. Negli ultimi controlli notturni non si sono invece accertati bivacchi.

Già negli scorsi giorni il nuovo approccio di “zero tolerance” aveva già portato le forze dell’ordine falconaresi a una serie di interventi: mercoledì,  un cittadino albanese senza fissa dimora, S. Q., di 62 anni, era stato fermato in stato di ubriachezza molesta e multato di 102 euro.
Sempre mercoledì, a Villanova, due cittadini magrebini erano stati sorpresi a dormire presso un’area di proprietà del comune. Uno di loro era riuscito a scappare, mentre l’altro è stato identificato e denunciato per aver danneggiato la proprietà pubblica.

Infine, un cittadino extracomunitario trentaseienne, già noto alla Municipale falconarese, è stato sorpreso a guidare sprovvisto di patente. Trattandosi della seconda violazione nell’arco di due anni, il veicolo è stato sottoposto a sequestro, e alla luce della reiterazione del reato l’autista sprovvisto di patente rischia l’arresto fino ad un anno.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento