Senigallia, operazione sicurezza: posti di blocco controlli a tappeto

In vista delle prime festività natalizie la Questura di Ancona ha pianificato una intensificazione dei servizi di controllo sul territorio di Senigallia per prevenire e contrastare gli episodi di criminalità

In  vista delle prime festività natalizie la Questura di Ancona ha pianificato  una intensificazione dei servizi di controllo sul territorio di Senigallia per prevenire e contrastare gli episodi di criminalità.
Tali servizi sono stati svolti dal personale del Commissariato, in collaborazione con il personale del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia, che ormai periodicamente è presente sul territorio per rinforzare la presenza ed il controllo della polizia.

Durante i giorni di servizio sono stati effettuati molti posti di controllo lungo le vie di maggior traffico (statale adriatica nord e sud, corinaldese, casello autostradale) e sono state identificate circa 150 persone, fra italiani e stranieri, e controllati circa 55 veicoli.
Nella serata di ieri, in particolare, la Volante, sulla strada adriatica sud, ha sottoposto a controllo due  cittadini rumeni, a bordo di un’auto di grossa cilindrata, uno dei quali residente a Falconara, mentre l’altro, M.V.P. di anni 26, residente fuori provincia. Quest’ultimo risultava pregiudicato per reato in materia di sfruttamento della prostituzione e contro la persona, nonché  sottoposto a obbligo di dimora a Falconara, in violazione del quale è stato segnalato alla Procura.

È stato inoltre predisposto un servizio di contrasto all’abusivismo commerciale, nel corso del quale è stato rintracciato un cittadino extracomunitario , N.D. , 27enne, in possesso di un borsone con maglie, borse, giubbotti, felpe di prestigiose marche, tutte completamente contraffatte e pronte per essere immesse abusivamente in commercio.
Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro  e l’uomo è stato denunciato per ricettazione e per la detenzione della merce, chiaramente era destinata alla vendita.

Con la partecipazione del personale della Polizia Amministrativa del Commissariato di P.S. sono stati poi effettuati  controlli amministrativi presso 6 esercizi pubblici operanti nel territorio di Senigallia e Marina di Montemarciano, soprattutto operanti nel settore delle slot machines e dei compro-oro, al fine di accertare la regolarità dell’attività da parte dei gestori.
Nell’occasione sono state controllate oltre 25 persone presenti in questi locali, senza rilevare alcuna violazione.

Nei giorni seguenti verranno intensificati i controlli amministrativi finalizzati ad accertare eventuali situazioni di irregolarità nella vendita di prodotti infiammanti o esplosivi privo di marchiatura CE e pericolosi per l’incolumità della persona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento