menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli a Camerano

Controlli a Camerano

Rifiuti abbandonati e calo della differenziata, scattano i controlli dei vigili

Per fortuna, secondo il comune dell'hinterland anconetano, la grande maggioranza dei cittadini mantiene un certo senso civico per cui non sussiste una situazione particolarmente grave o fuori controllo

Buste non conformi a rifiuti differenziati scorrettamente, errori nei giorni e delle fasce orarie o immondizia al di fuori dagli appositi bidoni, oltre all'abbandono immotivato di buste all'interno di cestini gettacarte o sulla banchina di alcune strade Comunali. E' qeusta la situazione registrata di recente dal Comune di Caramerano che, attraverso l'assessore ai Rifiuti Costantino Renato, ha deciso di intervenire. E così dopo i problemi registrati anche a Montemarciano, scattano i controlli congiunti tra Polizia Locale ed Autorità Territoriale d'Ambito per verificare gli abbandoni e il conferimento dei rifiuti su tutto il territorio comunale. Controlli pianificati secondo una precisa calendarizzazione, saranno effettuati in base alle segnalazioni effettuate dai cittadini e dalla ditta incaricata alla raccolta, ci saranno poi delle ispezioni in quei luoghi dove più frequentemente constatiamo problemi sui conferimenti e cioè condomini ed imprese, infine potrebbero essere effettuate anche delle verifiche a campione

Per fortuna, secondo il comune dell'hinterland anconetano, la grande maggioranza dei cittadini mantiene un certo senso civico per cui non sussiste una situazione particolarmente grave o fuori controllo, ma «abbiamo bisogno di intervenire in quei casi dove riteniamo sia possibile effettuare delle azioni correttive - ha detto l'assessore Costantino Renato - La ditta Rieco nelle prossime settimane non effettuerà la raccolta di tutti quei conferimenti che riterrà non conformi (verrà apposto un bigliettino con la motivazione del mancato ritiro) che saranno segnalate all'Autorità Territoriale d'Ambito e al Comune. Se l'utente non effettuerà delle azioni correttive, a seguito di ulteriore ispezione, potrebbe essere sanzionato». Come? Chi abbandona o deposita rifiuti ovvero li immette nelle acque superficiali o sotterranee è punito con multa da € 105,00 a € 620,00; se l'abbandono di rifiuti sul suolo riguarda rifiuti non pericolosi e non ingombranti la multa è da € 25,00 a € 155,00. Per tutte le violazioni del Regolamento Comunale di Gestione dei Rifiuti Urbani, nei casi in cui non sia prevista una sanzione specifica, si passa da un range che va da € 77,00 a € 500,00. In alcuni situazioni specifiche potrebbero partire anche procedimenti di natura penale.

Per qualsiasi segnalazione, richiesta di chiarimento o modalità di recupero dei rifiuti non raccolti in quanto non conformi, è possibile contattare l'ATA Rifiuti (Tel 0731200969 - 073159804 Pec atarifiutiancona@pec.it - e-mail serviziorifiuti@atarifiuti.an.it - segnalazioni online https://www.atarifiuti.an.it/segnalazioni/) o la ditta Rieco (Numero Verde 800277999 - e-mail ecosportellomarche@riecospa.it - PEC: rieco@poste-certificate.it). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento