Cronaca

Controlli del territorio, battuta la periferia e la zona portuale: 5 le persone denunciate

I controlli hanno interessato alcune zone cittadine periferiche come Torrette e la zona portuale, ma anche le zone centrali ed i mercati rionali

Una task force della Questura di Ancona, composta da Agenti delle Volanti, Cinofili e Squadra Mobile, ha setacciato il territorio anconetano. I numeri che sono stati consegnati questa mattina al Questore Oreste Capocasa raccontano di 5 persone denunciate, 2 segnalate per droga, 239 controllate con 13 posti di blocco organizzati e 6 locali ispezionati dagli agenti.

I controlli hanno interessato alcune zone cittadine periferiche come Torrette e la zona portuale, ma anche le zone centrali ed i mercati rionali. Questa mattina in via Maratta i poliziotti hanno rintracciato un nigeriano di 36 anni che stazionava all'entrata del mercato rionale infastidendo i passanti. Dal controllo è emerso che l'extracomunitario era gravato oltre a diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio e contro la persona, anche da un'espulsione emessa nel febbraio 2018. Il giovane è stato prima accompagnato in Questura per le incombenze e poi presso il C.I.E. di Bari per le procedure di allontanamento dal territorio italiano.

Ieri pomeriggio, intorno alle 17.00, tre romeni di 34, 38 e 41 anni, che gravitavano nel quartiere di Torrette tra il centro commerciale e l'ospedale, sono stati identificati e condotti in Questura e denunciati per l'inosservanza del Foglio di Via Obbligatorio emesso a loro carico. Ieri sera invece, verso le 20.30, un altro equipaggio delle Volanti ha controllato quattro giovani che si trovavano nei pressi di piazzale Loreto; nell'occasione due di loro entrambi anconetani di 22 anni, sono stati trovati in possesso di un paio di grammi a testa di marijuana che detenevano nelle tasche dei pantaloni. Per loro scattata la segnalazione alla Prefettura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli del territorio, battuta la periferia e la zona portuale: 5 le persone denunciate

AnconaToday è in caricamento