Intensificati i controlli di polizia: 11 persone denunciate

Cinque cittadini stranieri sono stati trovati non in regola con le regole sull'immigrazione, mentre tre coppie italiane sono state denunciate per non aver rispettato il Foglio di Via o per oltraggio a pubblico ufficiale

Negli ultimi giorni  è stata intensificata l'attività di controllo del territorio da parte dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Ancona, diretto dal Vice Questore Aggiunto Cinzia Nicolini.
 
Nel mirino dei controlli sono incappati prima cinque cittadini extracomunitari nord africani, denunciati all'Autorità Giudiziaria per inottemperanza sulle norme previste dalla legislazione in materia di immigrazione, per mancanza di documenti senza giustificato motivo o altre irregolarità.
 
Altre quattro persone, questa volta italiane, sono state denunciate per l'inottemperanza alla misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Ancona. Si tratta di una coppia di romani, entrambi trentenni che, nonostante il divieto, sono stati fermati a Torrette; e di un’altra coppia di senigalliesi, di 33 e 39 anni, “pizzicati” a Piazza Ugo Bassi.

Infine questa notte, attorno alle 4.50, una volante ha intercettato un'auto che transitava in Via Marconi e che, improvvisamente, ha effettuato una rischiosa manovra ad "U" dirigendosi verso piazza Rosselli. Il quarantaduenne anconetano alla guida, pur mostrando chiari segni di ubriachezza, si è rifiutato di sottoporsi all'alcooltest – incorrendo nella prevista sanzione penale – e finendo con l’essere denunciato assieme alla fidanzata per oltraggio, in quanto i due si sono rivolti agli agenti intervenuti con frasi ingiuriose.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento