rotate-mobile
Cronaca

Furti in biglietteria e attraversamenti con treno in partenza, arresti e denunce in stazione

Le due giornate dedicate ai controlli straordinari, disposte su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, sono finalizzate a prevenire comportamenti scorretti in ambito ferroviario

ANCONA - Sono 3.949 le persone controllate, 1 arrestato, 6 indagati, 221 servizi di vigilanza nelle stazioni ferroviarie, 61 servizi di controllo a bordo di 122 treni, 36 servizi di pattuglia lungo le linee ferroviarie, 3 contravvenzioni elevate. Sono questi i risultati delle due operazioni "Rail Safe Day" che ha visto impegnati 191 agenti nelle tre regioni di competenza del Compartimento Polizia ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo. Le due giornate dedicate ai controlli straordinari, disposte su scala nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, sono finalizzate a prevenire comportamenti scorretti in ambito ferroviario .

Gli agenti del Posto Polfer di Falconara Marittima hanno denunciate un 40enne pakistano per interruzione di pubblico servizio poiche nella stazione di Marotta , all'atto della partenza di un treno regionale, ha attraversato i binari, incurante del pericolo , costringendo il capotreno a tirare il freno di emergenza, interrompendo la marcia e procurando un ritardo di circa 10 minuti. A carico dell'uomo anche una sanzione amministrativa. Ad Ancona gli agenti Polfer hanno arrestato un 22enne per il reato di furto aggravate ai danni della biglietteria ferroviaria della stazione centrale. Sempre ad Ancona sono state inoltre trasmesse al Questore 4 proposte per altrettante misure di prevenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in biglietteria e attraversamenti con treno in partenza, arresti e denunce in stazione

AnconaToday è in caricamento