Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Porto

Controlli a tappeto al Porto di Ancona: 11mila euro di multe

Sequestri di prodotto ittico e multe per un ammontare di 11 mila euro. E' il bilancio dei controlli effettuati dalla Guardia Costiera nel fine settimana

Il Battello veloce A15 della Guardia Costiera di Ancona

Frode in commercio e vendita di pesce sottomisura. Sono queste le ipotesi dei reato contestate ad alcune attività commerciali del capoluogo, oggetto dei controlli a tappeto effettuati dalla Capitaneria di porto/ Guardia Costiera nell’ultimo fine settimana. 11 mila euro: a tanto ammontano le sanzioni elevate, proprio nel week end prima delle feste, per violazioni inerenti la mancanza di tracciabilità del prodotto ittico, la mancanza di documentazione di cattura, nonché  vendita di pescato di misura inferiore a quella stabilita da normativa. 

 
I controlli a terra hanno anche portato alla denuncia di un ingrosso di distribuzione di molluschi bivalvi che utilizzava una propria macchina etichettatrice per la contraffazione dei bolli sanitari da applicare sui sacchi per la successiva vendita al dettaglio. I controlli in mare, effettuati grazie all’aiuto di  un battello veloce “A15” ,  hanno invece sorpreso  nella zona di mare antistante la località di Torrette, una vongolara intenta nella pesca a circa 100 mt dalla costa, distanza notevolmente inferiore a quella consentita, a cui sarebbe stata sequestrata l'attrezzatura ed elevata una multa da 2000 euro.
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto al Porto di Ancona: 11mila euro di multe

AnconaToday è in caricamento