Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Numana

Controlli, multe e denunce nel weekend: i Carabinieri "sorvegliano" la Riviera

A Sirolo e Numana in particolare si è operato il controllo del territorio con il supporto di una Squadra d’Intervento Operativo (Sio) del Decimo Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli

Durante lo scorso week end di Ferragosto, fino alle prime ore di questa mattina, i Carabinieri della Compagnia di Osimo, hanno eseguito controlli straordinari del territorio, con particolare riguardo al capoluogo osimano ed ai comuni della Riviera del Conero. In particolare, a Sirolo e Numana si è operato con il supporto di una Squadra d’Intervento Operativo (Sio) del Decimo Reggimento Carabinieri “Campania” di Napoli, assegnato in rinforzo all’Arma territoriale in ambito provinciale, sin dall’inizio del corrente mese, ad integrazione dell’ordinario dispositivo dispiegato sul territorio, con finalità preventive riguardo alla commissione di reati in genere ed assembramenti in violazione alle vigenti disposizioni in tema di contrasto alla pandemia da Covid-19. Nel corso del servizio, sono state dispiegate 13 pattuglie, controllate 119 persone, arrestata una persona per droga, denunciata una persona per droga ed altra per furto, elevate 2 multe al codice della strada.


I controlli hanno avuto luogo nei punti nevralgici del territorio, caratterizzati da significativi movimenti di veicoli e di richiamo per la popolazione residente e turisti, svolti sia utilizzando autovetture di servizio che mediante l’impiego di pattuglie a piedi, nelle aree urbane interdette al traffico veicolare. Particolare attenzione è stata rivolta al litorale, con lo scopo di prevenire atti vandalici nei confronti delle strutture degli stabilimenti balneari e degli esercizi pubblici e vigilare sul rispetto delle norme sancite dalle ordinanze recentemente emanate dalle Autorità locali. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli, multe e denunce nel weekend: i Carabinieri "sorvegliano" la Riviera

AnconaToday è in caricamento