Mascherina obbligatoria all'aperto, controlli speciali nelle spiagge e nei luoghi della movida

Convocato il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. L'appello del prefetto D'Acunto: «Giovani, siate responsabili e rispettate le disposizioni»

Foto di repertorio

Forze dell’ordine in spiaggia, nelle piazze e nei luoghi della movida per garantire il rispetto della nuova ordinanza ministeriale, che prevede l’uso obbligatorio della mascherina all’aperto dalle 18 alle 6 del mattino e la chiusura delle discoteche e dei locali da ballo.

I servizi mirati sono stati predisposti questa mattina nell’ambito della riunione in videoconferenza del Comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica, indetta dal prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto. Al tavolo hanno partecipato i vertici provinciali delle forze di polizia, il presidente della Provincia, l’assessore alla Sicurezza del Comune dorico e i comandanti della Polizia municipale di Ancona e Senigallia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le forze dell’ordine attueranno servizi di vigilanza intensificati e specifici sul lungomare, nelle piazze, nelle strade più frequentate e nei luoghi di ritrovo delle città, ma anche nei pressi dei locali pubblici, in collaborazione con la polizia locale. Il Prefetto rivolge un appello, soprattutto ai giovani, «al senso di responsabilità per l’osservanza delle nuove disposizioni di profilo sanitario e di distanziamento sociale». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • Si schianta con un'auto, camper si ribalta: un ferito è gravissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento