menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Mascherina obbligatoria all'aperto, controlli speciali nelle spiagge e nei luoghi della movida

Convocato il Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. L'appello del prefetto D'Acunto: «Giovani, siate responsabili e rispettate le disposizioni»

Forze dell’ordine in spiaggia, nelle piazze e nei luoghi della movida per garantire il rispetto della nuova ordinanza ministeriale, che prevede l’uso obbligatorio della mascherina all’aperto dalle 18 alle 6 del mattino e la chiusura delle discoteche e dei locali da ballo.

I servizi mirati sono stati predisposti questa mattina nell’ambito della riunione in videoconferenza del Comitato provinciale dell’ordine e della sicurezza pubblica, indetta dal prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto. Al tavolo hanno partecipato i vertici provinciali delle forze di polizia, il presidente della Provincia, l’assessore alla Sicurezza del Comune dorico e i comandanti della Polizia municipale di Ancona e Senigallia.

Le forze dell’ordine attueranno servizi di vigilanza intensificati e specifici sul lungomare, nelle piazze, nelle strade più frequentate e nei luoghi di ritrovo delle città, ma anche nei pressi dei locali pubblici, in collaborazione con la polizia locale. Il Prefetto rivolge un appello, soprattutto ai giovani, «al senso di responsabilità per l’osservanza delle nuove disposizioni di profilo sanitario e di distanziamento sociale». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento