Controlli contro i furti in città, fermati tre in auto con coltello e tronchesi

Denunciati dai carabinieri e muniti di foglio di via. Tra loro anche uno straniero già espulso da cinque anni che non aveva lasciato l'Italia

gli oggetti sequestrati dopo il controllo

Erano in auto con il motore acceso e i fari spenti. I carabinieri di Senigallia li hanno visti in via Sanzio quando mancavano una decina di minuti alle 3 di notte e li hanno voluti controllare. All'interno dell'Audi A6 di colore nero sonon stati trovati, nel portaoggetti, un coltello lungo 20 centimetri, una trochese e una torcia elettrica. Gli occupanti del mezzo, due siciliani di 39 e 46 anni e un albanese di 43 non hanno saputo giustificare la presenza di quel materiale. L'uomo al volante, il 39enne, è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso degli accertamenti in banca dati è emerso inoltre che il 43enne albanese era sprovvisto di permesso di soggiorno e non aveva ottemperato all’ordine di espulsione emesso nell’aprile 2013 dal Questore di Ravenna. Lo stesso oltre ad essere denunciato per la violazione alla legge sull’immigrazione è stato avviato all’ufficio immigrazione per i provvedimenti di competenza. Per i tre sono state avviate le procedure per l’applicazione del divieto di ritorno a Senigallia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento