Senza revisione o assicurazione, caccia agli automobilisti indisciplinati: multe e sequestri

E' stata caccia agli automobilisti indisciplinati da parte dei militari della Nucleo Radiomobile

Foto di repertorio

Nei giorni scorsi i carabinieri dorici hanno messo in atto un servizio di controllo straordinario del territorio, durante il quale hanno identificato 314 persone, controllato 269 veicoli e 17 persone sottoposte agli arresti domiciliari, hanno effettuato 3 perquisizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma è stata soprattutto caccia agli automobilisti indisciplinati. Infatti i militari della Nucleo Radiomobile hanno sequestrato 12 auto sprovviste dell’assicurazione obbligatoria e staccato in tutto 32 multe per violazioni al codice della strada: cinture, telefonino, revisione, sosta selvaggia. In tutto 15mila euro di multe. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento