Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Arrivano gli agenti mentre fumano hashish: "Che palle sta Polizia" e finiscono in Questura

Sono diverse le persone finite in Questura nello scorso fine settimana proprio a seguito di una serie di controlli messi in campo dalle Volanti della Polizia di Stato

Controlli della Polizia alla stazione

Giovani sorpresi a fumare e in posseso di droghe leggere. Sono diverse le persone finite in Questura nello scorso fine settimana proprio a seguito di una serie di controlli messi in campo dalle Volanti della Polizia di Stato, dirette dal vice questore Cinzia Nicolini, unsieme alle unità Cinofile, che hanno setacciato il territorio anconetano con controlli a “scacchiera”, in particolare stazioni ferroviarie, giardini e parchi pubblici.

I primi a finire nel mirino della Polizia sono stati 2 giovani che fumavano marijuana e hashish. E' successo proprio ieri pomeriggio intorno alle 15 quando gli agenti sono arrivati nella pineta del Passetto e hanno visto i due fumare. Alla vista della Polizia uno dei due ha dato all’altro una piccola ginocchiata per poi alzrsi e andare verso il cestino dell'immondizia imprecando anche: "Che palle sta polizia!”. Nel cestino è stato poi trovato un involucro con mezzo grammo di hashish. Poco dopo, in un giardinetto tra via Matelica e via Scrima, gli agenti hanno notato un giovane pakistano che fumava uno spinello vicino ad un cespuglio. Addosso aveva 1 grammo di marijuana. Infine verso le 18 un altro equipaggio delle Volanti effettuava un controllo alla Stazione Ferroviaria di Torrette dove sono stati fermati 2 giovani. Uno dei due, un anconetano di 18 anni, aveva con sé 1 grammo di marijuana. Tutti accompagnati in Questura e segnalati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano gli agenti mentre fumano hashish: "Che palle sta Polizia" e finiscono in Questura

AnconaToday è in caricamento