Controlli anti Covid: scuole, autobus e centri commerciali nel mirino dei carabinieri

Ma i controlli continuano serrati anche nel pomeriggio, tra bar e locali dove di solito si radunano le persone, sperando che nessuno violi la regola base

I carabinieri durante i controlli

Più si fanno tamponi, più aumentano le persone contagiate da Coronavirus, anche oggi oltre 500 nuovi contagi. La Regione Marche è convinta che il contagio passi attraverso la socialità, ma sul banco degli imputati ci sono soprattutto scuole e trasporto pubblico, come aveva già spiegato lo stesso Presidente Acquaroli firmando la penultima ordinanza. Ma se si è passati ad un aumento della didattica a distanza e ad una riduzione del carico nel trasporto pubblico, servono poi i controlli.

E stamattina ad Osimo, il comandante Luigi Ciccarelli, ha messo in strada 18 carabinieri per effettuare controlli in tutta la Valmusone. Blitz sugli autobus e nelle scuole per verificare che fossero rispettate le prescrizioni del Dpcm del governo ma anche dell’ultimissima ordinanza di Acquaroli (firmata oggi) sulle scuole. E poi anche i centri commerciali come Ikea, Decathlon, Grotte Center e Cargopier. Per fortuna i militari osimani non hanno riscontrato nulla, per cui non ci sono state denunce o multe. Ma i controlli continuano serrati anche nel pomeriggio, tra bar e locali dove di solito si radunano le persone, sperando che nessuno violi la regola base: chiusura alle 18 e asporto fino a mezzanotte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento