Cronaca

Consigliera con la bandiera dell’Rsi, Ferretti (Anpi): «Preoccupa l’ignoranza mostrata»

La presidentessa dell’Anpi Ancona Tamara Ferretti è tornata sull’episodio della consigliera jesina Cercaci, già dimessa dalla lista Jesiamo, che ha sventolato durante una riunione il proprio tappetino del mouse raffigurante la bandiera della Repubblica fascista di Salò

Tamara Ferretti, Anpi Ancona

Non si placa l’indignazione per l’episodio che ha visto protagonista l’ormai ex consigliera comunale del Comune di Jesi Chiara Cercaci (già dimissionaria dalla lista Jesiamo) che, nel corso di una riunione in videoconferenza, si è sventolata con il proprio tappetino del mouse raffigurante la bandiera della Repubblica fascista di Salò. Anche la presidentessa dell’Anpi Ancona, e numero due dell’Anpi provinciale, Tamara Ferretti ha detto la sua sulla vicenda:

«Ciò che preoccupa maggiormente è l’ignoranza mostrata, nel 2021 non possono accadere cose di questo genere. Tra l’altro i simboli della Rsi sono sinonimo anche di decadenza del regime fascista. La cosa che mi rattrista è che non sarà né la prima né l’ultima volta che ci troveremo ad avere a che fare con queste gesti».

Sulle dichiarazioni che hanno accompagnato le dimissioni, dove la Cercaci affermava di aver trovato la prima cosa a portata di mano per sventolarsi dal gran caldo, il giudizio della Ferretti è molto duro: «Certe dichiarazioni postume non vanno neanche commentate. La sostanza vera è che abbiamo un Paese dove pullulano soggetti di questo tipo. Chiediamo e auspichiamo una netta presa di distanze da parte di tutte le forze politiche».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consigliera con la bandiera dell’Rsi, Ferretti (Anpi): «Preoccupa l’ignoranza mostrata»

AnconaToday è in caricamento