Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Giovani: stretto al Comune di Ancona il "Patto di Cittadinanza"

Nell'aula dell'ex consiglio comunale il sindaco Fiorello Gramillano ha consegnato sabato scorso a studenti di diverse scuole di Ancona, accompagnati da docenti e familiari, il "Patto di Cittadinanza"

Il momento della consegna dei Patti di Cittadinanza

Nell’aula dell’ex consiglio comunale il sindaco  Fiorello Gramillano ha  consegnato sabato scorso a studenti di diverse scuole di Ancona, accompagnati da docenti e familiari,  il “Patto di Cittadinanza”. La breve pubblicazione, realizzata dall’Amministrazione  contiene in modo sintetico i diritti e i doveri dei ragazzi immigrati di II generazione e pertanto pienamente assimilabili ai loro coetanei le cui famiglie sono fin dall’origine italiane e anconetane.  

Nel libretto consegnato loro sono sottolineati il diritto ad essere parte integrante della comunità e di condividerne i valori, il diritto ad essere bambino e ragazzo, a crescere sano, istruito e in serenità.  Tra i doveri, o meglio ancora, “impegni”: quello di sentirsi parte della città, di crescere nella reciprocità, nello studio, nel rispetto reciproco e nella partecipazione..  
Ai ragazzi presenti si sono rivolti l’ assessore alle politiche giovanili, Michele Brisighelli ed il presidente del Consiglio comunale, Letizia Perticaroli.  

E’ stato quindi il turno delle scuole ad esprimersi con alcuni lavori realizzati. Hanno partecipato l'Istituto Comprensivo Posatora Piano Ovest, l'Istituto Comprensivo Grazie Tavernelle e l'Istituto Comprensivo Archi cittadella.

Sono quindi intervenuti l’assessore alla Pubblica istruzione, Andrea Nobili e quindi per conto del prefetto, Francesca Piccolo – vice prefetto aggiunto, il  garante regionale per l’infanzia, Italo Tanoni e Stefano Foresi il presidente della II Circoscrizione, dove massima è la presenza di cittadini extracomunitari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovani: stretto al Comune di Ancona il "Patto di Cittadinanza"

AnconaToday è in caricamento