Consegna pizze a domicilio, in auto però c'è odore anche di marijuana: giovane nei guai

Era alla guida della sua auto e stava consegnando delle pizze. Poi il controllo della Polizia che ha fatto scattare il ritiro della patente

foto di repertorio

Stava consegnando delle pizze a domicilio quando gli agenti di polizia lo hanno fermato ed hanno controllato il suo mezzo. Dentro aveva alcune dosi di marijuana e per questo gli è stata ritirata la patente. A finire nei guai un giovane anconetano, fermato ieri sera in via Marconi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agenti si sono affiancati al suo veicolo e quando il driver ha tirato giù il finestrino, oltre all'odore tipico della pizza appena sfornata, nell'abitacolo si sentiva anche quello inconfondibile della marijuana. Per lui oltre alla sanzione amministrativa è scattato anche il ritiro della patente. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento