menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conerobus salpa per la Grecia ed arricchisce la sua offerta

Rinnovo anche della flotta: in arrivo i primi nuovi 11 autobus. A settembre altri 16 veicoli

A bordo dei traghetti per la Grecia con Conerobus. L’azienda per la mobilità intercomunale di Ancona prosegue sulla strada del potenziamento dei servizi, arricchendo l’offerta con un’importante novità: a partire dalla prossima settimana, sarà possibile prenotare, senza costi aggiuntivi, un posto a bordo delle veloci e moderne navi della compagnia Anek Lines, tra i leader del turismo verso la penisola ellenica, rivolgendosi  alle rivendite autorizzate di via Frediani e piazza Ugo Bassi.

Un’ulteriore opportunità per chi abita o frequenta il centro e il Piano di organizzare con comodità la traversata verso i principali porti della Grecia, che si aggiunge alle tante soluzioni di viaggio proposte con successo da Conerobus. Tra queste, i collegamenti verso i parchi divertimento più famosi d’Italia, Mirabilandia, Aquafan e Oltremare. Un servizio che consente di raggiungere, a costi contenuti e comprensivi del biglietto d’ingresso, le tre attrazioni a bordo di pullman gran turismo e per il quale Conerobus è oggi il primo operatore del Belpaese quanto a numero di utenti trasportati. Un primato strappato ai più vicini players dell’Emilia Romagna, che conferma gli ottimi risultati conseguiti grazie alle politiche di investimento messe in campo e le scelte mirate ad offrire un livello di servizio sempre più efficiente, di qualità e vicino alle esigenze dell’utenza. I biglietti per i parchi, comprensivi di trasporto, sono acquistabili on line sul sito di Conerobus, che, a partire da metà luglio, aprirà anche alla vendita dei biglietti di Trenitalia.

“Queste novità – commenta il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – testimoniano la volontà dell’azienda di offrire sempre maggiori servizi, favorendo anche la fruibilità di diversi mezzi di trasporto, sia ferroviari, sia legati al movimento turistico del porto, snodo centrale e strategico della città di Ancona. Proseguono intanto gli investimenti per il miglioramento e il potenziamento del trasporto pubblico: in piazza Ugo Bassi abbiamo appena allestito un monitor informativo, mentre a giorni arriveranno i primi nuovi mezzi, 11 bus per il servizio extraurbano, a cui si aggiungeranno, a settembre, 16 veicoli per i collegamenti urbani. Il rinnovo della flotta è un punto fondamentale della nostra strategia gestionale, con la quale intendiamo anche sostenere interventi a difesa della qualità dell’ambiente e dunque della qualità della vita”.

Quanto allo schermo installato nei locali dei Toroidi, oltre a fornire in tempo reale informazioni su percorsi ed orari delle linee in transito, offre una panoramica dei principali luoghi di interesse di Ancona e degli eventi culturali in programma in città e nelle zone limitrofe.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento