Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Conerobus risponde a Ballanti: «Rispetto per l'ambiente, filobus a pieno regime»

«Siamo particolarmente felici – afferma il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – che i nostri utenti apprezzino la presenza in città di un servizio filoviario»

In merito alle dichiarazioni del consigliere Daniele Ballanti sull’utilizzo dei filobus in città, Conerobus Spa ha fatto sapere come l’attenzione all’ambiente rappresenti uno dei punti fermi della filosofia dell’azienda, che ha investito e continua ad investire nel parco mezzi per offrire all’utenza un servizio sempre più efficiente a bordo di veicoli confortevoli e non inquinanti.

«Siamo particolarmente felici – afferma il presidente di Conerobus Muzio Papaveri – che i nostri utenti apprezzino la presenza in città di un servizio filoviario funzionante sul quale peraltro il Comune ha in programma di attuare una serie di importanti progetti legati all’ampliamento e alla sicurezza della linea. L’azienda, dal canto suo, si adopera ogni giorno per far sì che tutti i veicoli siano pienamente operativi. Abbiamo in dotazione 9 filobus bimodali, ovvero in marcia autonoma diesel. Questi ultimi possono viaggiare solo su percorsi autorizzati dal Ministero dei Trasporti e decisi in funzione delle caratteristiche tecniche e di portata dei mezzi. L’utilizzo del motore diesel è previsto solo per brevi tratti e in occasioni di criticità dovute all’indisponibilità della trazione elettrica. Per cui, in caso di lavori di manutenzione stradale che determinino interruzioni alla viabilità, i filobus non possono essere utilizzati se non su percorsi autorizzati. Come è noto, in questo periodo sono tante le vie cittadine interessate da importanti e necessari interventi di rifacimento del manto stradale e di conseguenza Conerobus ha dovuto limitare la circolazione dei filobus».

Il servizio filoviario prevede l’impiego quotidiano, tra le 7 e le 20, di tutti e 9 i filobus della flotta di Conerobus e si sviluppa su 9 turni macchina Nel mese di giugno, fatti salvi i fermi per interventi di manutenzione, hanno viaggiato in media 8 filobus al giorno. A luglio e agosto il numero dei turni macchina e dell’impiego filoviario diminuisce, con 6 filobus operativi nella fascia oraria compresa tra le 7 e le 20.

«In generale, in quest’ultimo periodo dell’anno l’azienda effettua un servizio leggermente ridotto e ne approfitta per programmare la manutenzione straordinaria dei mezzi, compresi quelli filoviari».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conerobus risponde a Ballanti: «Rispetto per l'ambiente, filobus a pieno regime»

AnconaToday è in caricamento