Conerobus sempre più social, ecco Instagram: boom di abbonamenti under 14

Un pubblico più giovane rispetto a Fb anche perché l’azienda del trasporto pubblico sta vedendo ringiovanire l’utenza di anno in anno

Un pubblico sempre più giovane che sceglie i propri mezzi: sia per il trasporto che per comunicare. Conerobus li incontra aprendo sempre di più ai social con la nuova pagina di Instagram che si affianca a quella già presente su Facebook. È stata lanciata da pochi giorni la pagina Conerobus sulla piattaforma di condivisione di immagini. Un pubblico più giovane rispetto a Fb anche perché l’azienda del trasporto pubblico sta vedendo ringiovanire l’utenza di anno in anno. Gli abbonamenti under 14, ad esempio, sono aumentati di oltre il 10% rispetto a due anni fa. Da questo nuovo canale, come già avviene sulla pagina Fb, i passeggeri potranno attingere informazioni e girare in modo immediato eventuali suggerimenti all’azienda. Sono proprio i risultati eccellenti di Facebook ad aver indotto l’azienda a lanciare il nuovo social: con oltre 3.800 follower, Conerobus ha quasi triplicato la sua popolarità rispetto al 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Social che risultano di grande utilità come, per esempio, nel corso delle emergenze neve quando tra notizie utili, commenti e messaggi privati con richieste di informazione, il numero delle interazioni tra utenza e azienda si impenna proprio per la necessità di avere notizie in tempo reale. Comunicazione che cresce ma che non abbandona l’approccio tradizionale del vis-à-vis e della stretta di mano. In questi giorni il desk informativo di Conerobus ha iniziato a incontrare  i lavoratori delle aziende del territorio per illustrare loro le tariffe vantaggiose dedicate ai pendolari. Tappe già effettuate a Fincantieri e a Cantiere delle Marche. In calendario anche altre aziende della cantieristica anconetana ma anche Università, Ospedali Riuniti e Poste Italiane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento