rotate-mobile
Cronaca Senigallia

Condannato per droga, estorsione e rapine: 60enne sorvegliato speciale

Accertata la sua pericolosità sociale nei suoi confronti è scattata la sorveglianza speciale per tre anni con obbligo di soggiorno nel comune di residenza

Due avvisi orali per due 30enni pericolosi e una misura di sorveglianza speciale nei confronti di un 60enne già condannato per droga, rapine ed estorsione. Sono le attività svolte negli ultimi giorni dagli agenti del Commissariato di Senigallia. 

L'uomo, 60enne di origine campana, sia durante la residenza nella provincia di origine che nel corso della permanenza sul territorio della provincia, si è reso responsabile di gravi reati che vanno dai reati predatori (rapine ed estorsione) a fatti connessi alla detenzione di stupefacenti. Fatti per i quali egli è stato raggiunto da diverse sentenze di condanna. Accertata la sua pericolosità sociale gli agenti del Commissariato hanno applicato la misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per tre anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Eseguiti anche due provvedimenti di avviso orale emessi dal Questore di Ancona nei confronti di due 30enni originari del sud-est asiatico. Qualche mese fa erano stati arrestati perché rovati in possesso di un consistente quantitativo di sostanza stupefacente. Ritenuti entrambi pericolosi, il questore Cesare Capocasa ha emesso i relativi avvisi orali che sono stati notificati ai due trentenni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato per droga, estorsione e rapine: 60enne sorvegliato speciale

AnconaToday è in caricamento