Condannato per spaccio e rapina: arrestato un ventisettenne

Le tre condanne gli sono valse due anni di detenzione. Ora si trova nel carcere di Montacuto

Un giovane di 27 anni è stato arrestato per rapina e spaccio lunedì 16 marzo dai Carabinieri di Senigallia. Il giovane classe '93, è stato condannato per tre reati commessi a Senigallia tra il 2012 e il 2014 e ora si trova al carcere di Montacuto.

I fatti risalgono al 2012: il ragazzo, insieme ad un suo amico, ha tentato di rapinare invano una prima donna, per poi portare a termine il piano derubando un'altra signora. Non contento, è stato beccato una terza volta per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso nell’estate del 2014. Il ragazzo era stato trovato in possesso di diversi tipi di droghe e del materiale per il confezionamento. A seguito delle condanne inflitte a suo carico per i tre reati, tutte divenute definitive, la Procura della Repubblica di Ancona ha emesso un ordine di carcerazione, che lo sottopone alla pena complessiva della detenzione di 2 anni e 2 mesi, oltre al pagamento di 3.000 euro di multa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento