Clandestino e condannato torna in Italia ma al suo arrivo trova la polizia

Era ricercato dalla polizia di Senigallia che quando ha avuto la certezza del suo arrivo all'aeroporto di Bologna ha subito allertato i colleghi della PolAria

Qui in Italia c'era stato da clandestino ed era stato condannato a 9 mesi di reclusione perché trovato in possesso di merce contraffatta. Si tratta di un senegalese di 50 anni con svariati alias e che era stato in passato preso, denunciato dalla polizia di Senigallia e condannato successivamente dal Tribunale di Ancona. Al momento di eseguire la pena, però, si era reso irreperibile. Gli agenti del Commissariato senigalliese non hanno mai smesso di cercarlo e quando hanno avuto la contezza che sarebbe tornato in Italia hanno fatto scattare la trappola.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nonostante l'uomo avesse usato per il viaggio aereo fino a Bologna un altro nome rispetto a quello con il quale era stato condannato, i poliziotti della Spiaggia di Velluto hanno allertato i colleghi della Polizia di frontiera dell'aeroporto Marconi. Appena il 50enne è sceso è stato arrestato e, al termine delle formalità di rito, portato in carcere nel capoluogo emiliano dove sconterà la pena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento