Cronaca

Senigallia, le melodie del trombone chiudono l'11° edizione del concorso "Manoni"

Grande successo per il concerto "Il passato nel presente" tenutosi l'11 settembre alla Chiesa di San Giovanni Battista di Montignano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Grande successo per il concerto "Il passato nel presente" tenutosi l'undici settembre scorso presso la Chiesa di San Giovanni Battista di Montignano nel corso della finale della XI Edizione del Concorso di Composizione "Antonio Manoni". Gli organizzatori del Festival "Musica Nuova" nelle persone dei maestri Roberta Silvestrini e Simonetta Fraboni si sono lungamente complimentate con gli esecutori Aldo Caterina, al trombone, e Lorenzo Fragassi, all'organo. Un duo davvero insolito che ha visto l'esecuzione di brani originali, e non, per trombone e organo. Bellini, Wagenseil, Vivaldi e Vecchiotti sono solo alcuni dei nomi di compositori eseguiti nel corso della serata.

Quest'ultima è stata impreziosita ancora di più dal fatto che Aldo Caterina ha avuto l'opportunità di interpretare due concerti, di cui uno originale per oboe, con il raro trombone contralto e di eseguire il restante repertorio classico e barocco con un trombone artigianale del 1947 appartenuto alla "Swing Era"; ma che ben si è prestato, nelle abili mani dell'esecutore alle sonorità antiche. L'abile Fragassi, oltre agli impegnativi brani per organo della letteratura classica, ha eseguito il brano per organo solo vincitore del Concorso di quest'anno: "Schizzi" di Angelo Maria Trovato.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia, le melodie del trombone chiudono l'11° edizione del concorso "Manoni"

AnconaToday è in caricamento