Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Ritorno agli anni '90, dai Puffi a One Piece: Naif Club sold out per Cristina D'Avena

Tanti i fan provenienti dalla provincia, ma anche dalla regione, che hanno cantato a squarciagola per due ore le più belle sigle dei cartoni animati anni '80 e '90

Cristina D'Avena in concerto al Naif Club di Ancona

Tutto esaurito al Naif Club per il concerto di Cristina D'Avena. Ieri sera la più famosa cantante delle sigle di cartoni animati ha scaldato il pubblico proponendo tutti i suoi più grandi successi: da Pollon a Dragon Ball, da Kiss me Licia a Mila e Shiro, ai Cavalieri dello Zodiaco (GUARDA IL VIDEO), da Memole a Sailor Moon, da Magica Emy a E' quasi magia Johnny. Fino alla chiusura con una delle sigle più amate: Occhi di Gatto, che ha mandato in brodo di giuggiole i fan più scatenati. 

Per chi era bambino negli anni '80 e '90, la D'Avena è oggi un vero mito perché la sua voce evoca ricordi ed emozioni d'infanzia e adolescenza che hanno fatto crescere, tra gioco, sogno e fantasia, un'intera generazione. Alzi la mano chi non ha mai canticchiato almeno una delle sue canzoni, in macchina, sotto la doccia o con gli amici. Un grande affetto quello del pubblico dorico, testimoniato dal sold out per l'evento ideato e organizzato da Franco Corelli. «Mia nonna e mia mamma sono di Jesi ed ho cugini a Senigallia. Da bambina venivo spesso nelle Marche e anche oggi che sono grande venire quì mi suscita sempre una grande emozione» ha detto prima di partire con la prima sigla animata: i Puffi. Presente non solo il popolo della notte anconetana, ma anche tanti più o meno giovani delle altre provincie marchigiane. «So che c'è anche qualcuno che non è di Ancona vero?» ha chiesto la cantante. "Siiiiii", hanno risposto forte e chiaro un gruppo di maceratesi. Il concerto è iniziato in ritardo ma l'attesa ha ricambiato le aspettative di chi ha poi cantanto a squarciagola per due ore, durante le quali Cristina D'Avena ha coinvolto i fan più vicini e sfegatati, cantanto con loro, occhi negli occhi

Che sia con i Gem Boy, o con orchestrali e coristi, oppure sola sul palco, col suo entusiasmo e la sua voce calda, la cantante bolognese non solo evoca ricordi ma fa divertire e addirittura scatenare, come ieri sera, i bambini di ieri e tutta la famiglia: tra il pubblico erano in tanti ad avere tr i 30 e i 40 anni, ma anche under30 e famiglie con bambini. Per omaggiare la regina dei cartoni animati, qualcuno si è addirittura mascherato da Goku, per poi scatenarsi al momento della canzoane di Dragon Ball. La festa è proseguita anche dopo il concerto quando la D'Avena si è concessa alle foto con i fan ancora carichi di adrenalina. La serata è poi proseguita con la dance anni 90' suonata da Dj Mario e Zullo del Decibel. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno agli anni '90, dai Puffi a One Piece: Naif Club sold out per Cristina D'Avena

AnconaToday è in caricamento