Comunità residenziali per i disabili, inaugurazione della nuova struttura

Quest’anno, IKEA Ancona replica il gesto di solidarietà donando tutti gli arredi per la nuova struttura de “Il Samaritano”, dove i nostri ospiti si sono trasferiti alla fine del mese scorso

Sentirsi a casa è più di avere un luogo dove vivere. Avere persone vicino su cui contare, con cui condividere e abitare spazi pensati per ogni necessità fa parte del sentirsi al sicuro, in famiglia. In tutto questo non siamo soli nell’impegno a garantire questa esperienza quotidiana alle persone con disabilità che accogliamo nelle Comunità Residenziali che attualmente sono 18 persone. Infatti, dal 2010 IKEA Ancona ha deciso di esserci vicino in tanti modi e in diverse occasioni: ospitandoci per il confezionamento dei propri prodotti all’interno del suo punto vendita durante le feste; donando una parte delle proprie stoffe per la creazione di oggetti fatti a mano dalle persone che accogliamo; garantendo mobili nuovi per le nostre due Comunità Residenziali.

Quest’anno, IKEA Ancona replica il gesto di solidarietà donando tutti gli arredi per la nuova struttura de “Il Samaritano”, dove i nostri ospiti si sono trasferiti alla fine del mese scorso.
Grazie al suo contributo gli ambienti saranno più accoglienti e adatti ai bisogni di chi trova in questo posto cure, calore, casa. Grazie al suo sostegno, il cambiamento è possibile e l’obiettivo comune è raggiunto: mettere la persona al centro, prima di tutto. L’ inaugurazione della nuova struttura sarà Venerdì 11 Maggio alle ore 11:15. Presso i locali del Centro Papa Giovanni XXIII si terrà alle ore 11.15 una breve conferenza stampa alla presenza dei rappresentanti di Ikea Ancona, delle istituzioni, dei familiari e dei volontari del Centro dove verrà raccontato il percorso fatto insieme e il valore di questa partnership pluriennale. A seguire benedizione dei locali da parte di Don Giancarlo Sbarbati, presidente del Centro Papa Giovanni, disvelamento della targa di ringraziamento con visita alla nuova struttura
La mattinata terminerà con un rinfresco per tutti coloro che sono intervenuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento