Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Montacuto, consigliere comunale scopre oggetti rubati in un campo

Stava tornando da una passeggiata e si è fermato ad ammirare il sole ancora basso quando vicino ad alcune balle di fieno accatastate ha scoperto un mucchietto di oggetti che presumibilmente sono oggetti rubati e abbandonati lì da qualcuno

Polizia a Montacuto

Torna da una passeggiata a Portonovo, si ferma lungo la strada per ammirare il panorama e trova tantissimi oggetti personali abbandonati vicino una catasta di fieno. Trattasi probabilmente della refurtiva di un furto perché tra le tante cose ci sono borse, documenti, occhiali, chiavi, appunti personali, gomme da masticare quant’altro. A trovare tutto è stato il il giovane consigliere comunale Michele Fanesi che ha chiamato subito la Polizia. Erano circa le 7:00 del mattino quando sul posto sono arrivati gli agenti delle Volanti. Per la Polizia non ci sarebbero molti dubbi sulla provenienza di quegli oggetti: sarebbero tutti proventi di furti anche se, di fatto, non ci sono denunce recenti da parte di nessuno.  Ora gli agenti sono al lavoro per cercare di capire di chi possano essere tutte quelle cose, a partire da una carta di identità e una vecchia tessera sanitaria.  

Il luogo preciso del ritrovamento è l’incrocio tra la strada del Castellano e via Montacuto. Proprio lì ci sono dei campi in cui in questo periodo sono accatastati grosse balle di fieno, ai cui piedi il giovane politico anconetano ha trovato tutto. E non sarebbe una prima volta perché secondo alcuni testimoni, ci sarebbero già stati in passato altri ritrovamenti di oggetti presumibilmente rubati proprio in quella zona, come se venisse abitualmente usata da qualcuno per studiare il “bottino” in tutta calma e poi liberarsi degli oggetti inutili. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montacuto, consigliere comunale scopre oggetti rubati in un campo

AnconaToday è in caricamento