Cronaca Senigallia

La macchina comprata online va in panne al primo rifornimento: la donna scopre di essere stata truffata

Il venditore prima si dichiara disponibile alla riparazione, poi se ne disinteressa al punto da pretendere il saldo del veicolo tramite una diffida. La questione è finita con una denuncia

SENIGALLIA - Compra una macchina online, quando va a fare benzina il veicolo va in panne. Il venditore prima si dichiara disponibile alla riparazione, poi se ne disinteressa al punto da pretendere il saldo del veicolo tramite una diffida.

La donna aveva messo gli occhi sull’auto di piccola cilindrata, in vendita online per 8mila euro. Contrattazione, visione del veicolo e accordo per il passaggio di proprietà. Pagamento? In due tranches. Dopo aver versato l’acconto la donna si è regolarmente impossessata del veicolo, ma al primo rifornimento la vettura è andata in panne nella parte elettrica, manifestando vistosi problemi. L’acquirente aveva segnalato tutto al venditore, bloccando così il pagamento del saldo del prezzo pattuito. Lui, pretendendo comunque il pagamento del saldo, inizialmente si dichiarava disponibile alla riparazione. Successivamente, però, si dimostrava disinteressato sia alla riparazione che alla restituzione della somma già versata e  la donna, oltre al danno,  ha ricevuto una diffida con la quale veniva sollecitata al pagamento della rimanente. Richiesta rispedita al mittente. 

La donna ha quindi denunciato tutto al commissariato. Gli accertamenti si sono focalizzati subito sulla società usata dal venditore per l’inserimento dell’annuncio, oltre che sul conto corrente fornito per il versamento del saldo da parte della donna. Dalle indagini è emersa la figura di un soggetto, senigalliese, già noto alla polizia anche per reati predatori e già tratto in arresto. Le verifiche sulle utenze telefoniche e sull’intestatario del veicolo hanno confermato il coinvolgimento nella truffa messa in atto a carico della donna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La macchina comprata online va in panne al primo rifornimento: la donna scopre di essere stata truffata
AnconaToday è in caricamento