Cronaca

Cambio al vertice della Compagnia di Ancona, il maggiore Fabio Ibba lascia il comando

Le operazioni "Otto sotto un tetto" e "Chilometri zero" sono i fiori all'occhiello della sua attività nel capoluogo marchigiano

Fabio Ibba

Cambio della guardia alla Compagnia dei carabinieri di Ancona. Dopo 4 anni di servizio il maggiore Fabio Ibba lascia l’incarico per guidare il Nucleo Radiomobile di Napoli. 

Ibba, 38 anni, originario di Palermo, durante la sua permanenza ad Ancona ha coordinato le attività delle 5 stazioni carabinieri presenti nel capoluogo, impegnate sia nell’attività di prevenzione che in quella investigativa. Sotto la sua guida, la Compagnia di Ancona ha operato oltre 400 arresti e 3000 denunce. Tra le operazioni più importanti spicca quella antidroga chiamata “Otto sotto un tetto” del dicembre del 2018, che ha portato all’arresto di  6 persone oltre al sequestro di 1,5 Kg di hashish e di 600 grammi di cocaina. L’operazione “Chilometri zero”, conclusa a settembre del 2019, ha invece portato all’arresto di 5 romeni che vendevano autovetture usate con chilometraggio scalato, scoprendo 93 truffe e sequestrato 32 autovetture. Al comando della Compagnia di Ancona arriva il capitano Manuel Romanelli, 32enne, originario di Sulmona, già Comandante della Compagnia di Lucera in provincia di Foggia.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice della Compagnia di Ancona, il maggiore Fabio Ibba lascia il comando

AnconaToday è in caricamento