Cronaca

Palombare, commessa spintona il ladro che rinuncia al colpo

Per i poliziotti delle Volanti non ci è voluto molto per capire chi fosse il rapinatore dato che, secondo i poliziotti, avrebbe perso il portafoglio subito dopo il colpo flop. E così nella stessa serata di ieri hanno arrestato un giovane

Tenta di rapinare la cassa di un negozio ma viene ferma to da una dipendente che lo spintona e lo fa fuggire. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio intorno alle 17 al “casalinghi Store” del quartiere Palombare. «Il negozio era aperto ed è entrato un ragazzo che ha tentato di portar via la cassa- ha raccontato la titolare Maria Letizia Amoroso - La dipendente, era di là in ufficio e quando lo ha visto è arrivata lì per dargli una spinta. Lui non è riuscito a portar via la cassa ma lui prima di fuggire ha strattonato la ragazza facendola cadere a terra». Immediato l’intervento dei mezzi della Croce Gialla di Ancona, che hanno prestato le prime cure alla dipendente coraggiosa di 32 anni che, per fortuna, se l’è cavata con qualche contusione.

Per i poliziotti delle Volanti non ci è voluto molto per capire chi fosse il rapinatore dato che, secondo i poliziotti, avrebbe perso il portafoglio subito dopo il colpo flop. E così nella stessa serata di ieri hanno arrestato un siciliano di 26 anni G. S., accusato di tentata rapina aggravata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palombare, commessa spintona il ladro che rinuncia al colpo

AnconaToday è in caricamento