rotate-mobile
Cronaca

Minaccia di farla finita con un coltello da cucina mentre è in videochiamata con il fidanzato

All'arrivo degli agenti la donna aveva già dei tagli sul braccio

ANCONA- Donna minaccia di suicidarsi in videochiamata con il fidanzato, salvata dalla Polizia. L’uomo ha immediatamente allertato i soccorsi e una volante è intervenuta sul posto. Il fatto è accaduto nel primo pomeriggio di ieri in un appartamento del centro. Il fidanzato ha riferito che durante una conversazione in videochiamata, la sua compagna, parlando di problemi legati alla sua vita lavorativa, ha afferrato improvvisamente un coltello da cucina e mostrandolo sullo schermo ha detto di voler compiere il gesto estremo. La donna ha poi interrotto la conversazione e spento il cellulare, rendendosi irreperibile. Raggiunta l’abitazione, i poliziotti sono riusciti ad istaurare un contatto con la quarantenne in evidente stato di agitazione. Entrati in casa sono riusciti con non poca fatica a riportarla alla calma. In cucina gli agenti hanno trovato il coltello mostrato durante la videochiamata e sull’avambraccio sinistro della donna hanno notato delle ferite da taglio superficiali senza sanguinamento e numerose cicatrici dovute a vecchi tagli. Il personale paramedico del 118 ha poi accompagnato la donna al pronto soccorso di Torrette per ulteriori accertamenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di farla finita con un coltello da cucina mentre è in videochiamata con il fidanzato

AnconaToday è in caricamento