Coltello puntato all’addome, giovane rapinato: paura nella notte in centro

Un giovane è stato rapinato da un malvivente che gli ha puntato il coltello all’altezza del basso ventre. Il fatto è accaduto nella notte in pieno centro 

(immagine di repertorio)

Camminava per le vie degli Archi quando si è visto un coltello puntato al basso ventre e il rapinatore che gli ordinava di consegnare il portafogli. Il 24enne si è difeso disarmando il malvivente, ma è stato comunque ferito a una mano dopo una colluttazione. Alla fine ha ceduto consegnando al ladro il portafogli e circa venti euro. 

Poteva finire peggio la rapina avvenuta nella notte tra sabato e domenica lungo via Marconi. Secondo le prime ricostruzioni un 24enne albanese stava tornando a casa a piedi quando ha incontrato il malvivente a volto scoperto che gli ha puntato contro una lama. Il giovane inizialmente non ha ceduto all’intimazione di consegnare il portafogli e ha disarmato il rapinatore iniziando una colluttazione. Ad avere la peggio è stato proprio l’albanese, che ha riportato una lieve ferita da taglio alla mano e diverse ecchimosi mentre il malvivente è riuscito a scappare in direzione via Flaminia con il portafogli e poche decine di euro. Il 24enne è stato soccorso dal 118 e medicato a Torrette. Sull’episodio indaga la polizia e gli agenti lavorano sulla descrizione fornita dal giovane albanese. Il rapinatore sarebbe un uomo di circa 30 anni, capelli scuri e accento del sud Italia. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento