Cronaca

Fucili e coltelli trovati in un boschetto vicino al cimitero, erano stati rubati lo scorso luglio

Le armi erano state rubato nello scorso mese di luglio e successivamente abbandonate nel bosco. Scatta il sequestro

La Polizia locale di Ancona, nel pomeriggio di oggi, ha trovato e sequestrato 2 fucili e 4 coltelli di grosse dimensioni in un armadio di ferro blindato trovato in un boschetto vicino al parcheggio del cimitero del Pinocchio. Le armi erano state rubato nello scorso mese di luglio e successivamente abbandonate nel bosco. Gli agenti della polizia locale sono subito intervenuti sul posto e hanno provveduto al sequestro delle armi e a tutti gli accertamenti del caso. Segnalato il fatto alla Procura della Repubblica.

Intanto gli agenti hanno voluto informare gli anconetani che diversi cittadini stanno ricevendo delle telefonate di truffatori che affermano che millantano un'iniziativa del Comune che prevede la consegna di alcune mascherine ai cittadini. Il messaggio telefonico tra l'altro invita a non telefonare al Comune per chiedere precisazioni al riguardo perché la distribuzione potrebbe riguardare più quartieri ed avere tempi più lunghi. Il comando precisa che questo non è vero . Si tratta di una truffa, fare attenzione a chi si presenta a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucili e coltelli trovati in un boschetto vicino al cimitero, erano stati rubati lo scorso luglio

AnconaToday è in caricamento