Tre coltelli e un tirapugni sotto il sedile dell'auto: denunciato un ragazzo di 22 anni

L'atteggiamento nervoso del giovane, che viaggiava con tre amici, ha insospettito i carabinieri impegnati in un'attività di controllo straordinario del territorio

Il materiale sequestrato dai carabinieri di Osimo

Circolava in auto con tre coltelli e un tirapugni nascosti sotto il sedile: è stato denunciato per porto abusivo di armi un 22enne macedone, sorpreso dai carabinieri della Compagnia di Osimo in un posto di blocco eseguito venerdì sera nell’ambito di un’attività di controllo del territorio, svolta nel weekend, che ha visto l’impiego complessivo di 15 militari e 7 autoradio e che ha portato ad ispezionare i parchi pubblici di Camerano, lo scalo ferroviario di Osimo Stazione, 4 esercizi commerciali tra Castelfidardo, Loreto e Sirolo e il centro di Offagna. Sono state identificate 79 persone di cui 15 stranieri, ispezionati 25 veicoli ed effettuate 7 perquisizioni per droga e armi. 

I carabinieri non si sono lasciati sfuggire una Chevrolet Matiz sospetta con a bordo 4 giovani, di cui due macedoni e due italiani, apparsi piuttosto nervosi. Da un controllo più approfondito è stato trovato un borsello di proprietà di un 22enne macedone, riposto sotto il sedile: dentro c’erano tre coltelli a scatto e un tirapugni in metallo. Il giovane è stato denunciato.

Nel corso delle perquisizioni, in un bar di Castelfidardo sono stati invece sequestrati due spinelli per un totale di un grammo e mezzo di marijuana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento